1. al contenuto
  2. al menu principale
Contenuto

okay – l’ufficio per un linguaggio facile


Il linguaggio è un importante mezzo per partecipare alla vita sociale.
Per persone con difficoltà di apprendimento molti testi sono scritti però in un linguaggio difficile.
Il linguaggio facile può aiutare. Se si scrivono i testi dal linguaggio standard in un linguaggio facile, anche le persone con difficoltà di apprendimento possono capirli.

Il linguaggio facile è un linguaggio scritto semplificato con frasi corte, parole facili e molte spiegazioni. Nel linguaggio facile i testi sono scritti in una forma chiara, con caratteri grandi e molto spazio tra le righe.
Il linguaggio facile serve a eliminare le barriere e permette alle persone di avere informazioni in autonomia. Le persone possono informarsi senza l’aiuto di altri, capire importanti fatti e farsi una propria opinione (idea).
Il linguaggio facile favorisce l’autodeterminazione.

Molte persone traggono giovamento dai testi scritti in un linguaggio facile:
- Persone con difficoltà di apprendimento
- Persone con un vocabolario limitato
- Persone che imparano una nuova lingua
- Persone che, a causa di una malattia, perdono la loro lingua

Da molti anni il gruppo di auto·rappresentanza People First Alto Adige e la Lebenshilfe sensibilizzano sul tema del linguaggio facile e hanno pubblicato testi scritti nel linguaggio facile. Per dare ancora più importanza e continuità a questo tema, la Lebenshilfe ha aperto un ufficio per il linguaggio facile. L’ufficio si chiama okay. Okay, per confermare: sì, adesso capisco il testo!

I collaboratori e le collaboratrici dell’ufficio traducono i testi secondo regole standard. Le regole comprendono parole, frasi, testi e forma.
okay lavora secondo le regole dell’Inclusion Europe, del Netzwerks Leichte Sprache e del Centro di ricerca per il linguaggio facile dell’Università di Hildesheim.
I testi trasformati vengono esaminati dai revisori secondo la loro comprensibilità. I revisori sono persone con difficoltà di apprendimento. Le collaboratrici e i collaboratori di okay inseriscono nei testi le osservazioni e correzioni dei revisori. Ogni testo scritto nel linguaggio facile è contrassegnato dal logo dell’Inclusion Europe.

okay scrive testi sia per servizi e strutture della Lebenshilfe che per committenti esterni.

Qui c'è la descrizione di okay in linguaggio facile:

Helga Mock, mock@lebenshilfe.it
Ulrike Federspiel, federspiel@lebenshilfe.it
39100 Bolzano
via Macello 30
340 8618694